CAMPIONATO REGIONALE 2/3/VE/MA

Credo sia doveroso a due anni dalla scomparsa, ricordare un amico, un uomo umile, semplice, cofondatore insieme al fratello Pierino dell’ASD CASTELLANO: Pio Porfiri. Amante della famiglia, del buon cibo prodotto in casa, per questo era ed è rinomato il suo ristorante all’interno del Tiro a Volo Castellano, Pio era un imprenditore agricolo e non solo, umano, permissivo, tenero e affettuoso con i figli, accorto e premuroso con i nipoti. L’A.S.D. CASTELLANO oggi è gestita da sua figlia D.ssa Alessandra coadiuvata da tutta la Famiglia Porfiri e da amici sinceri, operosi, diligenti e zelanti come Onorino Cognigni (noto Arbitro e Coordinatore Internazionale), Paolo Polverini (Perito Meccanico), Pierluigi Ricci (Rappresentante Farmaceutico) e Daniele Malatino (celebre e famoso Pasticciere e Imprenditore). . In queste due giornate “ballerine” nei giuochi di luci profusi dal sole e tra calde, a volte fresche folate di vento, qui al Tiro a Volo Castellano di Montecosaro, si è svolta la Prova Unica di Fossa Olimpica Campionato Regionale Marche 2020 per le categorie 2^ e 3^ e per le qualifiche Veterani e Master. Nelle due giornate, con la formula “a scorrere” si sono presentati al Campo di Tiro a Volo 101 concorrenti per misurarsi sulla lunghezza dei 100 piattelli. Di seguito i risultati: Primo di Seconda Cat. Rodolfo Giaconi con 95/100 – Primo di Terza Cat. Angelo Celli con 93/100 – Nella Qualifica Veterani Luigino Corradini è primo con 93/100 – Primo fra i Master è Lucio Cancellieri con 88/100. Graditissima è stata la visita a sorpresa del Presidente Nazionale FITAV Luciano Rossi che ha portato, come Suo solito, con il Suo grande carisma, serenità e tranquillità in un periodo ancora complicato e difficile a causa del coronavirus. La segreteria è stata organizzata e gestita con estrema competenza dalla Presidente della Società ospitante D.ssa Alessandra Porfiri e dal nostro carissimo amico Delegato Regionale Ivano Campetella che fra l’altro hanno cooperato anche durante la premiazione. L’occhio vigile e pronto del Consigliere Nazionale Sergio Dubbini, sempre presente e attento, soprattutto durante la premiazione ha fatto sì che tutta la manifestazione si svolgesse in maniera perfetta.  Un saluto e un ringraziamento a tutti gli arbitri presenti alla gara.